• Ariete 2761 Handy Force Scopa Elettrica con filo 2 in 1 Aspirapolvere e Aspira Briciole, Filtro HEPA, Tecnologia ciclonica, Senza sacco, Spazzola tradizionale, Tubo telescopico, Rosso/Nero
    Leggera come una piuma: il corpo leggero e slanciato e l'impugnatura ergonomica permettono di muoversi agevolmente in tutti gli spazi raggiungendo anche gli angoli più difficili 2 in 1: la possibilità di utilizzarla sia come scopa verticale, sia come aspirapolvere portatile, rende Handy Force un alleato irrinunciabile per le pulizie domestiche quotidiane Prestazioni al top: la tecnologia ciclonica garantisce la perfetta eliminazione di polveri, acari e batteri dalle superfici di casa Filtro Hepa: il filtro HEPA assicura il massimo trattenimento delle micro polveri all'interno del serbatoio; ideale per i soggetti allergici a pollini o animali domestici Spazzola universale: la spazzola è idonea per la pulizia profonda dei pavimenti in cotto, marmo, gres porcellanato e ceramica; ottima anche per i tappeti Lunghezza cavo: 5 metri
  • Scopa Snella Apex con Manico Allungabile, La più Sottile sul Mercato! Ideale per gli spazi stretti
    Il suo speciale design permette di arrivare anche negli spazi più stretti e inaccessibili Setole morbide realizzate in materiale di alta qualità, adatte anche a superfici delicate Manico allungabile per adattarsi alle esigenze di ogni utilizzatore ed essere riposta con il minimo ingombro Made in Italy

Il mercato offre moltissimi prodotti concepiti per aiutarci a prenderci cura della nostra casa, ma diventa sempre più difficile orientarsi. Per questo motivo ho deciso di scrivere questo articolo, dedicato alla scopa elettrica. Questo prodotto è sempre più utilizzato, ma alcuni consumatori non riescono ancora ad orientarsi facilmente. Eccovi una breve presentazione al riguardo!

La scopa elettrica

Questo prodotto spicca grazie alla sua maneggevolezza ed alla sua praticità. Fondamentalmente si distingue per essere estremamente leggero e per vantare un design salvaspazio.

Inoltre, dovete sapere che – in questi ultimi anni – la scopa elettrica sta cambiando con l’evolversi della tecnologia. Infatti, i primi modelli erano piuttosto scomodi e per funzionare avevano assolutamente bisogno della presa elettrica. Ora possiamo utilizzare delle scope elettriche ricaricabili, molto più comode. Infatti, quest’ultime sono dotate di una batteria in grado di garantire una buona autonomia. Quest’ultima varia notevolmente a seconda del modello, ma tendenzialmente anche i modelli più economici possono garantire una trentina di minuti di utilizzo.

Un’altra caratteristica importante da considerare al momento dell’acquisto consiste nella possibilità di scegliere tra i modelli con saccoe quellisenza sacco.

Personalmente mi sento di consigliare le scope elettriche con sacco a tutti coloro che hanno la sfortuna di soffrire di allergia. Inoltre, impediscono all’utilizzatore di entrare a contatto con l’immondizia e – di conseguenza – sono piuttosto comodi per mantenere l’igiene. Tuttavia, i sacchi devono essere cambiati e bisogna prevedere un costo variabile e continuo.

Invece dovete sapere che i modelli senza sacco permettono un risparmio maggiore e ci permettono di svuotare la polvere direttamente nella spazzatura.,

Infine dovete sapere che molte scope elettriche possiedono un comodo manico pieghevole.Quest’ultimo permette di guadagnare un po’ di spazio quando volete riporre il vostro modello e – sempre più spesso – è concepito in maniera ergonomica

 

Generalmente i prezzidelle scope elettriche variano in base alle caratteristiche di questi prodotti ed agli accessori compresi al momento dell’acquisto. Il prezzo può oscillare da un minimo di settanta euro fino ad un massimo di trecento. Ovviamente dipende molto dal vostro budget e dalle vostre necessità.

 

Categorie: Casa