• Cosa fare se il vostro gatto...

Se state leggendo quest’articolo probabilmente siete in dolce attesa siete appena diventati genitori… In entrambi i casi congratulazioni a voi!! Un bambino cambia veramente la vita, fortunatamente in meglio. Sicuramente i cambiamenti da fare alla vostra routine saranno numerosi ed avrete bisogno di moltissimi oggetti per aiutare vostro figlio a crescere in maniera sana e sicura: dal lettino per bambini al baby-monitor.. Uno degli oggetti fondamentali per tutti i genitori è sicuramente il passeggino, fondamentale per uscire tranquillamente a prendere il sole con il vostro bambino! Ma talvolta i bambino non vogliono stare nel passeggino ma preferiscono rimanere nell’ovetto o in braccio ai genitori… Che cosa bisogna fare per abituare i piccolini al passeggino? Date un’occhiata a quest’articolo per scoprirlo!
Fonte: passeggino.info.

Il passeggino è comodo?

Se vostro figlio non ama restare sul passeggino può essere che il piccolo non sia abbastanza comodo. Vi consiglio di acquistare un modello che ha ottenuto la certificazione europea per l’utilizzo. Se il piccolo piange spesso potete anche provare a parlarne al pediatra per capire se il modello che utilizzate è adatto al vostro bambino.

Un oggetto transizionale

passeggino

Per nove mesi il piccolo è stato nella pancia della mamma ed è abituato a sentirne l’odore. Ecco perché una buona tecnica per convincere il piccolo a stare sul passeggino consiste nell’usare un oggetto transizionale come una copertina o un peluche che possano trasmettere al piccolo l’odore della mamma.

Usate la vostra voce

Il piccolo ha bisogno di essere rasserenato e di sentire la vostra voce: durante la vostra passeggiata continuate a parlargli… Usate la vostra voce normale, non avete bisogno di fare voci particolari o di raccontare qualcosa di specifico. L’importante è mantenere il contatto visivo e quello uditivo con vostro figlio.

Da leggere: come scegliere la giusta categoria di seggiolino?

Da guardare…

Categorie: Salute