Tutti i tipi di levigatrice

Pubblicato da Michele il

Dovete sapere che sono attualmente disponibili in commercio moltissimi tipi di levigatrice ed ogni modello è stato precisamente pensato per una particolare necessità dell’utente. Lo scopo di quest’articolo è di fornirvi un brevissimo elenco delle levigatrici attualmente esistenti e – ovviamente – una breve spiegazione riguardo i relativi utilizzi.

La levigatrice a nastro

Questa particolare levigatrice viene utilizzata per effettuare una rapida rimozione di materiale, ottima per rimuovere da porte o da assi degli strati di vernice e / o di smalto. Questa particolare levigatrice è estremamente abrasiva e perfetta per lavorare su superfici di grandi dimensioni. Tuttavia, non è facilissima da utilizzare in presenza di superfici difficili da raggiungere, curve e con molti angoli.

La levigatrice roto-orbitale

Questa levigatrice è stata concepita per i lavori di finitura e può anche servire per rimozione di materiale su grandi superfici. Tuttavia, dovete sapere la levigatrice a nastro è la migliore per lavorare sulle aeree di dimensioni significative. La levigatrice roto-orbitale – invece – è perfetta per le superfici curve o con angoli e bordi.

La levigatrice a delta

Questo modello di levigatrice è stato concepito per la finitura di superfici ricche di angoli e bordi irregolari in quanto possiede una base triangolare pensata appositamente. Tuttavia, ha delle dimensioni relativamente piccole è per le grandi superfici è preferibile utilizzare altri modelli – ad esempio la levigatrice a nastro – in quanto rischia di surriscaldarsi velocemente.

La levigatrice orbitale.

Quest’ultima ha una base di levigatura rettangolare e – di conseguenza – non è adatta per le superfici curve e / o difficili da raggiungere. Tuttavia, è perfetta per lavorare su superfici di grande dimensione, a condizione di non dover lavorare su vernici e smalto.

La levigatrice multifunzione

Quest’ultima è – ovviamente – più cara delle altre in quanto è stata concepita per riassumere le caratteristiche di tutti gli altri modelli. Generalmente possiamo anche comprare accessori facoltativi per levigare profili ed aeree particolarmente impegnativi.

Conclusione

Questi sono tutti i modelli attualmente disponibili in commercio e – come avrete visto – ogni modello risponde ad esigenze e bisogni diversi. Personalmente prediligo la levigatrice a nastro, ma ovviamente ognuno ha le sue necessità!

 Come prendersi cura di un rasoio elettrico?

Categorie: Casa